Da Vedere a Fossombrone

Palazzi ed Edifici

A Fossombrone non mancano i luoghi da visitare sia nel nucleo moderno che in quello meno recente o per meglio dire più antico; nel corso del dominio della famiglia Montefeltro la città si è arricchita della Rocca della quale tutt'oggi rimangono resti considerevoli.

Da tale Rocca si diparte una piccola stradina che ci porta verso la Pineta posta su un altipiano e infine verso la città di Urbino.

A proposito di strade quella principale è Corso Garibaldi che risulta delimitata da palazzi monumentali quali il Palazzo Comunale, il Palazzo Vescovile che funge da testimone dell'epoca rinascimentale, il Palazzo Staurenghi risalente al Quattrocento e il Palazzo dei Cattabeni o Monte di Pietà del XVI secolo.

Tra gli edifici più rappresentativi la Corte Alta altrimenti conosciuta come Palazzo Ducale fu voluta da Federico da Montefeltro nel Seicento con la funzione di sede ducale e ad oggi conserva ancora il soffitto in legno fatto costruire in un secondo momento.

Venne modificato nel corso dei secoli, passò un periodo in cui venne abbandonato e privato del suo arredo interno ma attualmente ospita il Museo Civico e la Pinacoteca Civica.

La Corte Bassa è invece un edificio cinquecentesco voluto come alloggio dai Duchi di Urbino. La Corte Rossa è stata residenza del cardinale Giulio Della Rovere e del fratello.